Cosa accade nella bocca durante la gravidanza?

vota questo articolo

Durante i mesi della gravidanza si realizzano numerosi cambiamenti ormonali,  in particolar modo si modificano i livelli degli estrogeni e del progesterone.

Una delle conseguenze più frequenti è legata al fatto che la placca dentaria aumenta non perchè se ne produce di più ma perchè tende ad aggregarsi più facilmente. Il mantenimento di un buon livello di igiene  orale domiciliare è fondamentale ma è altrettanto importante effettuare dei controlli  periodici dal proprio dentista e se necessario effettuare delle sedute di igiene professionale. Se la placca tende a accumularsi e non viene rimossa inizierà a comparire una gengivite prima marginale e poi profonda.  

Quindi se avete in programma una gravidanza o state vivendo una gravidanza non esitate  a fare un controllo dal vostro dentista.    

studio-odontoiatrico-pellegrino-caserta-gravidanza-igiene

Valgono, ovviamente, sempre le stesse regole generali :

  1. lavare i denti almeno due volte al giorno ed utilizzare il filo interdentale
  2. nel caso in cui le gengive già sanguinino passare ad utilizzare uno spazzolino più morbido
  3. effettuare periodicamente delle visite professionali e delle sedute di igiene periodiche.

E’ importante aiutarsi nel controllo chimico della placca utilizzando dei colluttori.

    In questo particolare periodo della vita può essere utile utilizzare delle gomme da masticare senza zucchero ed arricchite con calcio, vitamina C e B12.

    Se vi sono degli episodi di vomito frequenti, al fine di salvaguardare la salute dei denti, bisogna pulire la bocca con acqua dopo il vomito e, nei casi più frequenti è possibile fare degli sciacqui con acqua e un cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Condividi

Potrebbero interessarti anche...