CRESCITA E SVILUPPO DEL COMPLESSO OSSEO NASO-MASCELLARE

CRESCITA E SVILUPPO DEL COMPLESSO OSSEO NASO-MASCELLARE
5 (100%) 1 vote

studio-odontoiatrico-caserta-dott-pellegrino-dentista-testa

L’adeguata conoscenza dei meccanismi alla base della crescita facciale permette di avere i giusti strumenti per diagnosticare una variazione dalla normalità del percorso di sviluppo del complesso osseo di nostra competenza professionale. Conseguentemente ciò può consentire di intervenire nei tempi e modi adatti con una terapia favorevole alla fisiologica crescita facciale.

Il modello di crescita del complesso osseo nasomaxillare prevede che la maxilla cresca verso l’esterno al di sotto del cranio, portandosi, durante il suo sviluppo, in avanti e in basso aprendo gli spazi suturali superiore e posteriore con apposizione di nuovo tessuto osseo su entrambi i lati.

studio-odontoiatrico-caserta-dott-pellegrino-dentista-naso

 L’intera superficie anteriore della maxilla, invece, rappresenta un’area di riassorbimento osseo (ad eccezione di una piccola area attorno alla spina nasale anteriore). Paradossalmente quindi mentre la maxilla cresce in basso e in avanti, la sua superficie frontale subisce un rimodellamento in cui il tessuto osseo viene in gran parte rimosso dalla sua superficie anteriore.

   L’area della volta del palato si sposta in basso e in avanti con il resto della maxilla. Abbiamo qui, però, un riassorbimento osseo a livello del pavimento nasale e un’apposizione sul versante orale, creando così un effetto addizionale di spostamento in basso e in avanti del palato. Anteriormente, questa traslazione in avanti viene parzialmente annullata dal riassorbimento che coinvolge tutto la superfice frontale della maxilla. La somma di questi processi risulta in un abbassamento della volta palatale durante la crescita con un rimodellamento osseo che ne produce anche l’ampliamento.

Condividi

Potrebbero interessarti anche...