SPOSTAMENTO DENTARIO

vota questo articolo

Lo spostamento dentario è il risultato dell’applicazione di una forza al dente. Questo provoca un’alterazione del flusso ematico conseguente alla pressione esercitata sul legamento parodontale, che genera la sintesi o rilascio di messaggeri chimici che promuovono l’attivazione di cellule specializzate. Tramite poi l’azione combinata di osteoclasti e osteoblasti, abbiamo riassorbimento osseo nell’area di compressione del legamento parodontale e neoapposizione di osso dove invece il legamento viene trazionato.

  studio-odontoiatrico-pellegrino-caserta-movimento-dentario

Condividi

Potrebbero interessarti anche...