COSA FARE IN CASO DI MORSO INVERSO ANTERIORE?

COSA FARE IN CASO DI MORSO INVERSO ANTERIORE?
5 (100%) 6 votes

Cos’e il Cross-Bite?

studio-odotnoaitrico-pellegrino-caserta-morso-inverso-anteriore

 

quando il vostro bambino sorride, se gli incisivi inferiori sporgono più in avanti degli incisivi superiori significa che c’è qualcosa che non va: probabilmente ci troviamo davanti ad un morso inverso anteriore o cross-bite anteriore

in questi casi è importante verificare se in famiglia ci siano altre persone che presentano lo stesso tipo di alterazione in quanto può essere presente una componente genetica che potrebbe aggravare la prognosi.

Quali conseguenze presenta questa alterazione morfologica delle arcate dentali ?

  • l’arcata inferiore cresce troppo in avanti o semplicemente molto di più rispetto all’arcata superiore, per cui durante la crescita si determina un’alterazione di tutte le strutture cranio – facciali: si modifica     nella crescita tutta l’estetica del viso, in modo sempre più evidente.

Quando intervenire ?

Diventa difficile dare una regola generale in quanto in presenza di queste alterazioni è indispensabile un valido inquadramento diagnostico da cui deriva una terapia adeguata. Una valutazione andrà fatta appena ci si rende conto del problema, al massimo intorno ai  5 -6 anni  in modo tale da intervenire quando le alterazioni scheletriche sono ancora contenute. Quando possibile si cercherà di intervenire con apparecchi ortodontici/ortopedici  specifici per stimolare la crescita del mascellare superiore   e bloccare oppure rallentare lo sviluppo dell’arcata inferiore.

Condividi

Potrebbero interessarti anche...